AFRICA - CORREOS TRAVEL

Vai ai contenuti
Africa
L'Africa è il secondo continente per estensione, con 54 nazioni e una superficie di 30.244.050 km².
Oltre alle succitate nazioni indipendenti, in Africa ci sono anche 8 territori dipendenti da altri stati indipendenti:
Le macroregioni africane
Africa orientaleAfrica meridionaleAfrica centraleAfrica occidentaleAfrica saharianaNordafrica
  •      Nordafrica — Comprende quei paesi africani che si affacciano sul mar Mediterraneo: Algeria, Egitto, Libia, Marocco, Tunisia, Sahara Occidentale.
  •      Africa sahariana — Nazioni che sono coperte per la maggior parte dal deserto del Sahara: Ciad, Mali, Mauritania, Niger, Sudan.
  •      Africa occidentale — Nazioni sulla costa atlantica tropicale: Benin, Burkina Faso, Capo Verde, Costa d'Avorio, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea-Bissau, Liberia, Nigeria, Senegal, Sierra Leone, Togo.
  •      Africa centrale — Il cuore dell'Africa che comprende: Angola, Camerun, Gabon, Guinea Equatoriale, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica del Congo, São Tomé e Príncipe, Sudan del Sud.
  •      Africa orientale — Nazioni sul mar Rosso e sull'oceano Indiano: Burundi, Comore, Eritrea, Etiopia, Gibuti, Kenya, Madagascar, Mauritius, Riunione, Ruanda, Seychelles, Somalia, Somaliland, Tanzania, Uganda.
  •      Africa meridionale — La punta meridionale dell'Africa che comprende: Botswana, Lesotho, Malawi, Mozambico, Namibia, Sudafrica, Swaziland, Zambia, Zimbabwe.

Kenya Safari
Il Kenya è uno dei più affascinanti luoghi al mondo dove si trovano il maggior numero e la maggiore varietà d'animali.
Si calcola che siano ancora viventi e conservate 80 specie di grandi mammiferi. E questi meravigliosi animali non vivono chiusi in gabbia ma nel loro habitat naturale, nelle immense distese del Paese.
I safari, che ormai dagli anni '80 sono soltanto fotografici, rappresentano una delle grandi attrazioni turistiche.
Viaggiare attraverso le piste sconnesse dei parchi, magari in piedi sotto il tettino rialzato del vostro mezzo, è un'emozione devastante. Siete continuamente alla ricerca di un'ombra, di un profilo, di un movimento che vi possa far scorgere la preda attesa.
Nel silenzio, turbato solo dal vento, ecco spuntare un'immagine che dalla fantasia o dai ricordi dei banchi di scuola si proietta direttamente nella realtà di un momento: è proprio così... l'animale è là che respira o addirittura che vi guarda. E voi imbracciate la vostra "arma" e clic una scarica di foto o una ripresa con la videocamera.
Solo più tardi in albergo o a casa vi accorgerete che quelle immagini spesso tremolanti sono la vera testimonianza della fantastica sensazione che ancora oggi si riesce a provare.
Fare un safari è stancante. Gli spostamenti sono difficili e tormentati, ma non si può rinunciare ad un'esperienza così unica. L'obiettivo è di vedere tutti gli animali possibili, di riconoscerli, di classificarli ma soprattutto quella di sentirvi vicino ai grandi protagonisti della savana.
"Il mal d'Africa è uno stato dell'anima, prima ancora che uno stato mentale"
Non si può odiare le radici di un albero e non odiare l’albero. Non si può odiare l’Africa e non odiare se stessi.
(Malcolm X)
C'è sempre un'avventura nuova, qualcosa che attende di venire scoperto, purché troviamo il tempo di cercarlo e il coraggio di lanciarci.

    Info
    WEB MASTER NANDO AMATO
    CORREOS TRAVEL
    Torna ai contenuti